Kentaro Miura ci lascia all’età di 54 anni

Scritto il 20.05.2021
da Giacomo Pitzalis
Kentaro Miura

Il celebre mangaka si è spento lo scorso 6 maggio, a causa di una dissezione aortica acuta.

Oggi è una giornata partita col piede sbagliato. Una giornata in cui tutto il settore del fumetto e dell’animazione, ma più in generale dell’arte, si unisce nel cordoglio e piange la prematura scomparsa di un autore senza pari. Uno che ha fatto la storia e che, senza dubbio, avrebbe continuato a farla. Kentaro Miura, leggendario creatore di opere seminali del calibro di Berserk.

A quanto si apprende, Miura ci ha lasciato a 54 anni il 6 maggio scorso, a causa di una dissezione aortica acuta, come si apprende dal sito web ufficiale della rivista Young Animal di Hakusensha.

Miura nacque a Chiba, nel luglio del 1966. All’età di 10 lavora al suo primo manga, dal titolo Miuranger, dedicato ai suoi compagni di classe e composto di circa 40 tankōbon. L’anno dopo si cimenta nella realizzazione di una nuova opera, La via della spada.

Dopo anni di gavetta e di studio, nel 1985, Miura accede al corso d’arte della Niho Daigaku University, dove inizia altri due manga: Futanabi e Noa, col quale riesce ad accedere all’università. Vengono entrambi pubblicati su Shonen Magazine, che inoltre premia l’artista come miglior autore emergente proprio per Futanabi.

Nel 1988 nasce ciò che lo porterà a diventare uno dei mangaka più importanti e influenti di sempre, ossia Berserk, con un volume unico di 48 pagine, oggi conosciuto come Berserk Prototype. A partire dal 1990 pubblica su Animal House il suo Il re Lupo, su sceneggiatura di Okamura. Nello stesso anno, su Young Animale, deflagra Berserk, e da qui in poi Miura non si dedicherà ad altri titoli, se non sporadicamente.

Miura riesce a creare una serie dal successo clamoroso, toccando tematiche importanti e sicuramente non facili, difficile da descrivere degnamente in poche righe.

Tutta la redazione di Topgamer si stringe al cordoglio per questa scomparsa, arrivata come una tempesta di fulmini a ciel sereno.

Kentaro Miura

Fonte: Hakusensha

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi