Ghost of Tsushima – La ricerca poetica a seguito di un tiepido trailer

Quale sorte per Tsushima?

Scritto il 16.12.2019
da Gennaro Schiavelli
Ghost of Tsushima

Dopo aver visto il trailer di Ghost of Tsushima durante i The Game Awards abbiamo deciso anche noi di raccontarvelo, in maniera però del tutto alternativa.

Il vento muove armonioso il colore giallo delle foglie, a tempo.
Controluce un samurai, dove l’orizzonte termina,
pare pronto alla sua lotta, attento.

Gratta via i fantasmi, lo spettro dei ricordi,
lanciando dardi con lo scopo di confonderli…
Sino a eludere i Mongoli, caparbi.

Presto o tardi, però, i ricordi che riaffiorano, tormentano.

La pioggia si scaglia forte sulle salme,
dove le gocce si addormentano,
mimetizzate giù nel fango
lungo tutto il campo di battaglia.

Vi è determinazione nelle gambe e nello spirito,
vivido e allo stesso tempo cupo,
dove il corpo è tutto un livido.

Dicono: “l’addestramento non finisce mai per un Samurai.”
Sai, anche le frecce che trafiggono sono insegnamenti da cui trai.

In sella ad un destriero
cavalcando nelle lande color grigio-nero,
la katana ha un desiderio.

Vuol nutrire la sua lama,
brama il sangue per accrescere la fama,
il proprio titolo.

Ed è fuoco sulle frecce, dopo la devastazione.

Torna il lume, la ragione.

Lune storte.
Tracce perse nella notte oltre la coltre.
Nuovamente sangue e morte.

Un messaggio da portare per cui non vi è altro da fare che aspettare.

Lavarsi via i peccati mascherati.

Quale codice?
Se non quello dei dannati?

Il fantasma di Tsushima è pronto a tutto,
seppur in volto sia distrutto.

I panorami di un Giappone,
sotto stretta osservazione,
hanno subito l’invasione.

Illusione oppure no, c’è che restano fantastici,
tragici e al contempo pure magici.

Agisci in fretta Samurai,
reagisci e unisci al tuo dolore
il suono acuto delle lame.

Le trame possono cambiare.
Il tuo destino, per tutti noi, sarà da ricordare.

Ghost of Tsushima

E a voi invece che effetto ha fatto l’ultimo trailer di Ghost of Tsushima (scheda) visto durante la notte dei The Game Awrads 2019? Vi ha entusiasmato oppure vi ha lasciato freddi e impassibili? Ditecelo come sempre attraverso i commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi