Il report del bellissimo Open Day di Nintendo

Scritto il 03.07.2019
da Ismaele "Isma92" Mosca
Il report del bellissimo Open Day Nintendo

Topgamer.it vola a Milano

In realtà non abbiamo volato perché siamo giunti a destinazione con le ferrovie e qualcun altro dalla propria autovettura. Nel momento in cui vi sto scrivendo sono in treno durante il viaggio di ritorno per il mio rientro a Napoli; considerando le ore che dovrò passare sui binari mi sembrava utile cominciare ad abbozzare qualcosa. La sveglia suonava presto stamattina, sia la mia che quella del buon Gennaro Schiavelli. Lui addirittura è arrivato verso le 9:05 circa a Milano, dovendo attendere me due ore perché non potevo arrivare prima delle 11:10. Dettagli tecnici (ed inutili) a parte abbiamo avuto modo di conoscerci finalmente di persona, in quanto spesso esperienze come queste riuniscono ancor di più i membri di una redazione (e non solo), specie se piccola come la nostra. Piccola, ma dal grande cuore e con la voglia di spaccare il mondo. Più tardi ci ha poi raggiunti il nostro boss, Antonio Facchini e prima di andar via abbiamo chiacchierato un po’ con voi in una live che trovate in calce a questo articolo. Ora, però, vi racconto un po’ com’è andata al bellissimo Open Day di Nintendo, evento a porte chiuse per stampa e community.

Nintendo Open Day

Le meraviglie Nintendo

Raggiunto il luogo in cui si teneva lo showcase Nintendo ci siam subito fiondati a provare i giochi e salutare alcune conoscenze di altre realtà del settore (piccole o grandi che fossero). Dopotutto, questi eventi sono punti di incontro per noi tutti ed è sempre un piacere immenso potervi partecipare (specie se la prima volta, nel caso in questione). Di questo ringraziamo quindi Nintendo Italia per averci dato l’opportunità di raccontarvi la nostra esperienza in quel di Milano. Il treno corre, veloce, e quanto vissuto scivola via sempre più dissolvendosi nel vento. Limpido è però il ricordo di quanto provato e non vediamo l’ora di raccontarvi tutto. Non lo faremo qui, perché dedicheremo ad ogni gioco un articolo apposito; dei provato che ci permettono di fare un po’ il punto della situazione su ciò che ci aspetta nei prossimi mesi. La carne a fuoco è tantissima e siamo davvero ansiosissimi, siccome la lineup di Nintendo Switch è florida da paura e mai come questa volta l’ibrida console della grande N diventa imprescindibile per qualsiasi videogiocatore che si definisca realmente tale.

Open Day

Quando io e Gennaro siamo arrivati ci siam persi la presentazione di Astral Chain, giocato in diretta da un membro dello staff di Nintendo Italia. Fortunatamente, la direzione ha ben pensato di riproporre il tutto anche qualche ora dopo cosicché abbiamo avuto modo di recuperarla e, posso dirlo: davvero maestoso quanto visto. Promettente e, soprattutto, originale; fresco. Pregno di quel qualcosa in più che sa il fatto suo nel panorama videoludico e negli action nello specifico, ma ve ne riparleremo meglio nel corso di questi giorni. Non potevamo non provare il remake del poetico The Legend of Zelda: Link’s Awakening che ci ha fatto davvero una buonissima impressione, seppur siano presenti alcune sbavature che quasi sicuramente verranno corrette nella versione finale. Ho poi giocato a Hollow Knight: Silksong ed ovviamente da buon amante delle sfide ho scelto il livello difficile della demo, ma sono riuscito a scamparla con successo anche contro il boss che pare non abbia superato nessuno nel corso della giornata (le soddisfazioni inutili della vita). Sicuramente ve ne parlerò per bene nel provato apposito. Gennaro invece si è fiondato per primo su Luigi’s Mansion 3 e ne è rimasto stregato. Ho poi capito il perché non appena ho avuto modo di metterci le mie manacce sopra, ma ve ne parlerà comunque lui essendo il suo gioco-mafia (il mio è invece Zelda). Sappiate solo che è un bel “mammamia” come direbbe un panciuto idraulico di rosso vestito e coi baffi all’insù.

Nintendo Open Day

L’ordine dei giochi provati non è in realtà corretto, bensì quello che mi sta venendo per prima in mente; in fondo non è che abbia così tanta importanza. Non è rivelante (per fortuna). Dopo il primo giro di prova siamo usciti a mangiare qualcosa insieme a colleghi di altre testate nell’attesa che arrivasse il boss che quasi arrivava in chiusura d’evento. Scherzi a parte, fortunatamente è riuscito ad esserci in tempo per un caffè tutti insieme (ma a Milano è pessimo; ancora una volta ho rimpianto la mia Napoli), per provare qualcosa all’Open Day e cazzeggiare su Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 dove Gennaro ci ha massacrato senza sapere manco lui come. Di questo gioco purtroppo non abbiamo avuto modo di farci un’idea chiara avendo giocato poco, per cui non potremo parlarvene. Però, quantomeno, Antonio Facchini, da buon appassionato degli universi Marvel, scriverà qualcosina in merito a Ultimate Alliance 3 che ricordiamo uscirà in esclusiva Nintendo Switch.

Ho avuto anche modo di vedere in azione New Super Lucky’s Tale, una versione completamente rifinita, migliorata e corretta con tanto di sostanziali differenze anche in alcune sezioni di gioco che uscirà in esclusiva per Nintendo Switch. Il gioco ricordiamo essere uscito nella sua versione base su Xbox One ed è disponibile anche nel catalogo Game Pass, il servizio in abbonamento di Microsoft. Nel nostro provato vi racconteremo tutto nel dettaglio, ma per ora sappiate solo che potrebbe meritare una seconda chance. L’originale era a suo modo molto carino considerando la natura di quest’IP, ma è stata forse snobbato più del dovuto. Il titolo si adatta completamente all’ibrida piattaforma della grande N e siamo sicuri che anche grazie a tutto il lavoro di rifinitura possa avere nuovo lustro con questa riproposizione, anche perché è un’opera che ben si sposa con la portabilità della console. Vi anticipiamo che da quel poco che abbiamo potuto vedere va fatto un plauso agli sviluppatori che hanno lavorato non ad un semplice porting ma a qualcosa di più.

Luigi's Mansion 3 - Nintendo Open Day

Il gioco dell’Open Day

Bene o male i titoli provati all’Open Day Nintendo sono quelli riportati nel corso di questo reportage. Siam felici di aver avuto l’opportunità di provare un bel po’ di cose in anteprima per parlarvene; quindi restate con noi per rimanere aggiornati su tutti questi prodotti. Un’esperienza che confidiamo di rivivere ancora e ancora; con Nintendo e non solo. Pian piano cercheremo di portarvi sempre qualcosa in più, il minimo per ringraziarvi del vostro supporto, duraturo e costante. Si tratta di un piccolo traguardo, magari insignificante per le grandi realtà, ma per noi che siamo ancora minuscoli nel settore ciò è comunque una soddisfazione.

Tra tutti i titoli visti in azione, secondo noi il migliore è stato Luigi’s Mansion 3. Si prospetta semplicemente magnifico. Ecco la nostra classifica di gradimento:

  1. Luigi’s Mansion 3
  2. The Legend of Zelda: Link’s Awakening Remake
  3. Hollow Knight: Silksong
  4. New Super Lucky’s Tale
  5. Pokémon: Spada & Scudo (la demo non è stata così efficace)
  6. Marvel Ultimate Alliance 3
  7. Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020

Astral Chain non entra in classifica poiché, per quanto bellissimo, lo abbiamo visto in una presentazione e non l’abbiamo potuto giocare noi in prima persona. Di sicuro è la sorpresa dell’Open Day; un titolo dal potenziale incredibilmente straordinario. Quello che ha suscitato in noi maggior interesse, senza averlo nemmeno toccato con mano. Stando a quanto dichiarato durante la presentazione, il gioco è co-sviluppato da Nintendo e Platinum Games.

Ancora una volta grazie a Nintendo Italia per l’invito a questo Open Day, ma anche grazie a tutti voi che ci seguite. Intanto io vi saluto. Sono ancora nel treno e forse adesso mi riposo un po’; anch’io ne ho bisogno, a volte. Tanto alla fine non lo farò, perché non riesco a starmene con le mani in mano se so che ho qualcosa da fare. Pur se afflitti dalla stanchezza, altri mille di questi giorni non li disdegniamo affatto. Sono giorni che ci ricordano perché amiamo fare questo lavoro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi