Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order – Provato all’Open Day di Nintendo

Scritto il 12.07.2019
da Antonio Facchini
Marvel Ultimate Alliance 3 provato

Non per tutti… ma anche sì

Personalmente, da amante dei supereroi Marvel ( non solo) a fumetti e da amante, chiaramente, dei videogiochi, provare un titolo incentrato sui personaggi con i super poteri come Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order fa sì che sia sempre difficile per me rimanere indifferente e senza un minimo di esaltazione; l’obbligo editoriale ha però le sue direttive di distacco dai propri “sentimenti” e con queste righe proverò ad essere il più analitico possibile.

Lo scorso 2 luglio, durante l’Open Day di Nintendo a Milano, abbiamo potuto mettere mano su alcuni titoli in anteprima, per Nintendo Switch. Qui troverete tutti i nostri provato pubblicati fino ad ora:

Luigi’s Mansion 3, The Legend of Zelda: Link’s Awakening, Pokémon Spada & Scudo, New Super Lucky’s Tale e l’anteprima di Astral Chain.

Quindi, passiamo a Marvel Ultimate Alliance 3. Se avete giocato ai prodotti Marvel Ultimate Alliance nel corso degli anni, vi sentirete a casa con l’ultima “fatica” della serie, Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order.

Pubblicato da Nintendo e sviluppato da Team Ninja, il gioco è un’esclusiva Switch, supporta fino a quattro giocatori in modalità cooperativa e presenta una straordinaria selezione di eroi provenienti da tutto l’universo Marvel. Ho giocato al gioco per circa 15 minuti all’Open Day di Nintendo a Milano e il roster è stato ciò che mi ha entusiasmato immediatamente per tuffarmi nel gameplay. I pilastri del MCU sono naturalmente rappresentati in personaggi come Thor, Iron Man, Hulk, Black Widow e Captain America.

Ma si uniscono alla mischia, con mia grande gioia, icone di fumetti come X-Men (Wolverine, Storm), The Defenders (Iron Fist, Daredevil), Captain Marvel e Fantastic Four per non parlare della serie di MCU, Guardians of the Galaxy. Top!

Marvel Ultimate Alliance 3 screenshot

La prospettiva di creare una squadra di quattro membri da un notevole  elenco di eroi è sempre stata l’attrazione principale della serie, e dopo tutti questi anni e molti degli spettacoli della Marvel sul grande schermo in seguito, è ancora più bello che mai.

Inoltre è anche possibile ottenere i bonus di squadra quando vengono create determinate combinazioni di personaggi, come quando si fa squadra con i membri dei Vendicatori o degli X-Men. Più personaggi affiliati mettiamo nella propria squadra, migliori saranno i bonus. Ad esempio, se decidiamo di inserire Iron Man e Thor in una squadra, otterremo un bonus per il collegamento di una certa percentuale dei Vendicatori. Ma aggiungendo Captain America all’equazione, le statistiche bonus aumentano.

Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order

Il gameplay è una “tariffa” standard del prodotto e non si discosta molto dai capitoli precedenti. È molto divertente mescolare e abbinare gli eroi al contenuto del tuo cuore, anche se a volte ho scoperto che gli attacchi di alcuni personaggi erano indistinguibili l’uno dall’altro; un mix di pugni e calci dove è quasi impossibile a volte scorgere chi fa cosa.

Non tutti, però, come ad esempio l’Iron Man ad alta quota, il quale può scivolare sopra il resto della squadra e scatenare una raffica di fuoco di artiglieria sui cattivi.

In generale, dopo averlo provato per qualche minuto, posso consigliare che per gli amanti del genere supereroistico, questo Marvel Ultimate Alliance 3 è “roba” da non perdere. Soprattutto se avete amici con lo stesso gusto e senza troppe pretese che vogliono semplicemente divertirsi insieme a voi a fare il supereroe.

Per ora… PROMOSSO!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi