Persona 5 – Che cos’è + 4 suggerimenti

Scritto il 23.04.2020
da Rodrigo Reddavide

Un articolo per i nuovi giocatori

Questo articolo è dedicato a chi, in questi giorni, comincia ad essere incuriosito da Persona 5 (complici anche i voti estremamente positivi guadagnati dalla stampa) e a chi lo sta giocando senza aver affrontato i capitoli precedenti. Non vi preoccupate, sono qui per voi per spiegarvi, in breve, come funziona il gioco e darvi due dritte per aiutarvi ad ingranare per bene. Farò spoiler minimi e ininfluenti, per tutto il resto vi proporrò una delle recensioni più dettagliate che possiate leggere una volta che lo avrò completato a mia volta (sono a circa 120 ore e ancora mi manca un pezzo sostanzioso).

Che cos’e Persona 5?

Persona 5 è un gioco di ruolo a turni suddiviso in due “fasi” ben distinte, ma che si intersecano in maniera indiretta: quella di combattimento e quella social. Le uniche barriere all’ingresso che questo gioco pone sono il carattere fortemente giapponese, che ci porta in una Tokyo odierna con le sue luci ed ombre, una discreta mole di dialoghi da leggere, che consiglio di non saltare per evitare di perdersi la trama estremamente profonda, ed un gameplay a turni molto ragionato e tattico. Se questo non vi spaventa, sicuramente è uno dei titoli che vi consiglio maggiormente di giocare in questo periodo, data anche la sua longevità.

Differenze tra Persona 5 e Persona 5 Royal

Le differenze sono molto semplici: Persona 5 è la versione base, SOLO IN INGLESE SENZA SOTTOTITOLI, mentre la versione Royal ha personaggi extra (che si traducono in storie extra), alcune piccole modifiche al combattimento e un pezzo di trama aggiuntivo della durata di circa 20/30 ore, oltre che la localizzazione in italiano. Se non siete ferrati con l’inglese, scegliete la versione Royal, altrimenti anche iniziare con Persona 5 è comunque una esperienza meravigliosa e che, probabilmente, vi porterà ad acquistare anche Royal.

La fase di combattimento

In sostanza, il tutorial delle prime 2/3 ore vi farà imparare tutte le meccaniche di gioco, dalle basi al combattimento. Verrete introdotti alla storia nel punto di arrivo per poi venire catapultati parecchio indietro nel tempo, affronterete i primi nemici ed entrerete nell’ottica del catturare e “mescolare” le varie Persona.

Breve spiegazione, in combattimento i nemici possono essere atterrati utilizzando una abilità che sfrutta una loro debolezza, ogni personaggio ha accesso a diversi tipi di abilità a seconda della propria Persona (una specie di spirito che combatte per lui). È un po’ come i pokemon, se un avversario utilizza abilità di fuoco, genericamente (ma non sempre) verrà atterrato da abilità ghiaccio, quando questo accade potrete effettuare un attacco aggiuntivo finchè non atterrate tutti i nemici (sfruttare le debolezze dei nemici già atterrati non rende attacchi aggiuntivi). Una volta atterrati tutti i nemici potrete effettuare un assalto e scegliere se parlare con loro, per cercare di “catturarli” ed averli disponibili come Persona da usare, derubarli chiedendo loro oggetti o denaro o effettuare una rapina, un potente attacco di gruppo che spesso e volentieri, soprattutto nelle fasi iniziali, li eliminerà.

La fase social

Persona 5 diventerà molto libero a tratti, dandovi dei giorni entro cui compiere le varie missioni. Sarete voi a gestire il vostro tempo libero, decidendo cosa fare al pomeriggio e alla sera. Oltre alle decine di attività secondarie che si sbloccheranno di volta in volta, tra cui baseball/pesca/bagni pubblici/freccette e tantissimo altro, potrete scegliere di approfondire il vostro legame con i confidant. I confidant altro non sono che personaggi con cui intreccerete legami durante il vostro viaggio, e che vi parleranno delle loro storie e dei loro problemi. Potrete aiutarli a risolvere i loro problemi, ed in cambio ne riceverete grossi benefici sia in combattimento che nella vita di tutti i giorni, che si traducono in un “livello social” da 1 a 10. 

Alcuni suggerimenti

All’inizio verrete sommersi dalla mole di cose che sarà possibile fare e non capirete bene quali siano le scelte ottimali.

Il mio primo consiglio è di cercare sempre i confidant e di passare tempo con loro. All’inizio di ogni dialogo vi verrà suggerito che il vostro rapporto si approfondirà dopo essere usciti insieme oppure no, nel secondo caso lasciate perdere. Ogni confidant rappresenta una carta dei tarocchi, i primi che incontrerete saranno Carrozza, Amanti, Morte, e passare del tempo con loro quando possedete una Persona dello stesso tipo farà aumentare la sintonia tra di voi, che viene misurata con delle piccole note che compaiono ad ogni risposta positiva ai vostri dialoghi.

Un confidant decisivo, che vi fornirà un discreto vantaggio in combattimento, è Morte. Una volta trovato il personaggio, cercate di catturare una Persona del tarocco Morte e passate tempo con lei (piccolo spoiler) fino a lvl 7. 

Il mio secondo consiglio è quello di non sprecare i punti spirito (l’equivalente del mana in tanti altri giochi) perchè è ciò che vi permette di rimanere in un Palazzo, dove si combatte e dove si svolgono le missioni, più a lungo. Cercate le vulnerabilità dei nemici, sfruttatele ma non sprecate lo spirito in attacchi che non atterrano i nemici. Il confidant Morte, a lvl 7, vi venderà degli anelli che daranno ai vostri personaggi 7 di spirito ad ogni turno di combattimento, essenziali per combattere molto più a lungo.

Il mio terzo consiglio riguarda i confidant che si “bloccano”. Alcune volte per aumentare di un “livello social” dovrete passare del tempo con un personaggio senza che il livello aumenti. Cercate di evitare queste uscite, lasciando piuttosto in sospeso e dedicandovi a qualcun altro. È possibile migliorare il rapporto con un confidant, in modo che la prossima uscita aumenti il livello, utilizzando l’abilità del Confidant Fortuna a livello 7 (quindi cercate di puntare anche su di lei). Fortuna si trova dopo una trentina di ore di gioco.

Il mio ultimo consiglio riguarda le abilità sociali. Questi sono cinque parametri che misurano la vostra gentilezza, il coraggio, il fascino, la cultura e perizia. Intraprendendo le varie attività di gioco si alzeranno, ma i libri ed i dvd in particolare vi aiuteranno ad alzarli più in fretta. Cercateli nelle biblioteche e nei negozi, e leggeteli quando avrete del tempo libero senza poter alzare il rapporto con qualche confidant.

Spero di esservi stato di aiuto e vi invito a scrivermi sui canali di Topgamer.it nel caso in cui aveste altre domande da pormi. 

Buon gaming! 

Rodrigo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi