Astro’s Playroom – “Nessun piano” per DLC o sequel

Scritto il 04.12.2020
da Staff Topgamer.it
Astro’s Playroom - "Nessun piano" per DLC o sequel

Nicolas Doucet di Team Asobi trova “Incoraggiante la reazione della critica” al titolo di lancio gratuito per PlayStation 5, ma per ora preferisce non garantire DLC o sequel

Il gioco di lancio incluso con PlayStation 5, Astro’s Playroom, si è da subito dimostrato quanto mai popolare tra pubblico e critica. Tuttavia, Team Asobi non ha al momento alcun piano per i DLC o un sequel vero e proprio. In seguito a un articolo pubblicato sulla rivista di settore Edge, VideoGamesChronicle ha intervistato il capo di Sony Japan Studio.

Nicolas Doucet ha fatto luce sulla situazione poco chiara della neonata IP della scuderia azzurra. A rendere sibillino il contesto del robottino, infatti, ha inavvertitamente provveduto un recente post del blog di PlayStation, secondo il quale “Astro tornerà presto con altre notizie”. Le notizie ci sono, ma sono pregne di incertezza per il momento.

Houston, abbiamo un problema

In merito alla possibilità di DLC e sequel per Astro’s Playroom, la risposta di Nicolas Doucet è stata cauta ma al contempo anche molto chiara, senza mai scadere nel sibillino. “In questo momento, non ci sono piani per estendere il gioco, ma credo che tutto dipenda dalla popolarità del gioco.

Fino ad ora”, prosegue Doucet, “abbiamo sentito molte opinioni dai media, e sono state tutte molto positive. La cosa ci ha reso davvero molto, molto felici. Tuttavia, molto di tutto questo dipenderà chiaramente dall’esperienza dei consumatori.” Indubbiamente, gli estimatori del gioco non mancano, nemmeno tra le fila degli storici rivali.

A tu per tu con Astro’s Playroom

Doucet non ha interamente chiuso la porta ad altri contenuti per il gioco, comunque, dichiarando che DLC e sequel sono una strada papabile se il personaggio si dimostra popolare. “Ma allo stesso tempo, al Team Asobi stiamo sempre cercando di dar vita a nuove idee dalla tecnologia, e così ci sono molte cose che vogliamo provare a fare con il controller.

E mentre creiamo nuovi prototipi, se uno di essi si dimostra un’idea di game design vera e propria, potrebbe dimostrarsi una nuova strada e noi la percorreremo. Potrebbe essere una cosa o l’altra, ma al momento non saprei dirvi nulla.” Voi cosa vi aspettate dal futuro di Astro’s Playroom? Fatecelo sapere, come sempre, lasciandoci un vostro commento qui sotto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi