Bloodborne 2 – “Non dipende da me” dice Hidetaka Miyazaki

Scritto il 10.10.2019
da Enrico Vanni
Bloodborne dietro le quinte

Il regista Hidetaka Miyazaki discute anche di cosa sarebbe migliorato dal primo gioco

FromSoftware si è impegnata con un numero di titoli eccellenti negli ultimi dieci anni. La serie Dark Souls è ovviamente la più nota, mentre Sekiro: Shadow Die Twice, rilasciato quest’anno, è un grande successo, piazzando 3,8 milioni di copie in tutto il mondo. È anche impegnata con The Elden Ring, un gioco di ruolo d’azione fantasy in collaborazione con lo scrittore di Game of Thrones, George R.R. Martin.

Tuttavia sorge ancora una domanda: che dire di Bloodborne 2 o di qualsiasi sequel dell’eccellente esclusiva per PlayStation 4 rilasciata nel 2015? In una recente intervista rilasciata con GameSpot Brazil, tradotta dal portoghese da Gbraga di ResetEra, il direttore Hidetaka Miyazaki ha fornito una risposta: “BloodBorne 2… sfortunatamente non dipende da me”.

Questo è stato preceduto dalla domanda su cosa Miyazaki avrebbe cambiato rispetto al primo gioco. “Cerco di non pensare troppo a quali elementi migliorerei dopo aver lanciato un gioco. Ma avrei cambiato sicuramente i Chalice Dungeons e le gemme di sangue, perché vorrei che fossero un po’ più dettagliati. Vedo anche la possibilità di aggiungere altro.” Alla domanda sulla possibilità di un sequel, Miyazaki ha risposto con quanto sopra.

Forse non è una sorpresa che la decisione non sia di Miyazaki. Sony possiede l’IP, motivo per cui è rimasta esclusiva PS4 e non è mai stata portata su PC, come tutti gli altri sforzi dello sviluppatore. L’editore potrebbe prendere in considerazione un sequel per PS5, anche se il remake di Demon’s Souls verrà realizzato? Solo il tempo ce lo dirà.

Per quanto riguarda The Elden Ring, è in sviluppo per PlayStation 4, Xbox One e PC, senza una finestra di lancio.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi