Cyberpunk 2077 – CD Projekt RED risponde alle domande più frequenti poste dai fan

Scritto il 13.01.2021
da Vittorio Pannone
Cyberpunk 2077

Lo studio polacco prova a chiarire i dubbi dei giocatori

Con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, CD Projekt RED si è scusata nuovamente con i fan di Cyberpunk 2077, fornendo indicazioni su futuri aggiornamenti e patch risolutive.

Tenendo in considerazione i molti dubbi sul controverso lancio del gioco (in particolare quelli relativi alle versioni PS4 e Xbox One), la software house polacca ha ben pensato di mettere insieme una serie di FAQ e di rispondere alle domande più frequenti poste dai fan.

Prima di procedere con le FAQ, vi ricordiamo che pochi istanti fa il co-fondatore Marcin Iwinski ha chiarito in un video (sottotitolato in italiano) la prospettiva dello studio in merito alle versioni current gen del titolo.

FAQ su Cyberpunk 2077

Q: Perché c’è questo divario tra le versioni PC e console di Cyberpunk 2077? 

A: Cyberpunk 2077 è un progetto estremamente vasto e ambizioso. Contiene una moltitudine di oggetti personalizzati, sistemi e meccaniche interconnessi tra loro. Nel gioco, non tutto si sviluppa su orizzonti piani dove possiamo rendere le cose meno impegnative dal punto di vista hardware, bensì condensato in una grande città e in un ambiente praticamente privo di caricamenti. Ci siamo inoltre complicati la vita da soli volendolo realizzare graficamente epico su PC e aggiustandone la qualità visiva successivamente per console, specialmente per quelle della scorsa generazione. E le cose non sembravano molto difficili all’inizio. Conoscevamo il divario hardware, sì, ma alla fine, penso che il tempo abbia dimostrato che abbiamo sottovalutato il problema.

Q: Qual è stato il problema principale che ha reso lo sviluppo su console cosi difficile? 

A: Il principale colpevole è stato dover migliorare costantemente il nostro sistema di streaming in-game per le console di vecchia generazione. Lo streaming è responsabile di “alimentare” il motore di gioco con ciò che vedi sullo schermo, così come le meccaniche di gioco. Poiché la città è così affollata e la velocità di trasferimento del disco delle console di vecchia generazione è quella che è, per noi è stata una sfida costante.

Q: Non avete testato le versioni della vecchia generazione di console per controllare l’esperienza di gioco? 

A: Lo abbiamo testato. Come si è evinto, i nostri test non hanno mostrato gran parte dei problemi che avete sperimentato durante il gioco. Avvicinandoci alla versione finale, vedevamo miglioramenti significativi ogni giorno, e credevamo che il “Day 0 Update” facesse la differenza.

Q: Perchè c’è stato un divario tra le recensioni PC e su console?

A: Abbiamo iniziato a inviare i codici per la recensione su PC nei primi giorni di dicembre. Il giorno del lancio, il 10 dicembre, siamo partiti alla grande con un ottimo inizio su PC.

Sebbene non sia perfetta, quella PC è una versione di Cyberpunk di cui siamo orgogliosi. Allo stesso tempo, abbiamo lottato per la qualità sulle console di vecchia generazione fino all’ultimo secondo, e ogni giorno in più di noi che lavoriamo al “Day 0 Update” portava un miglioramento tangibile.

Questo è il motivo per cui abbiamo iniziato a inviare i codici per la recensione su console l’8 dicembre, che era più tardi di quanto inizialmente previsto.

Q: Cosa avete fatto dalla pubblicazione del gioco in poi per sistemare le cose?

A: La nostra priorità assoluta è risolvere i bug in Cyberpunk 2077. Abbiamo già pubblicato 3 hotfix che hanno migliorato il gioco, ma questo è solo l’inizio.

Q: Cosa avete intenzione di fare in futuro per sistemare Cyberpunk 2077?

A: Siamo concentrati a risolvere bug e crash che i giocatori stanno riscontrando su tutte le piattaforme. Aspettatevi patch sempre più piccole su base regolare. Il primo aggiornamento verrà pubblicato entro 10 giorni e ne seguirà un altro, più significativo, nelle settimane successive. Ovviamente continueremo a lavorare sul gioco in futuri aggiornamenti e miglioramenti oltre a ciò, i nostri grandi piani per supportare Cyberpunk a lungo termine non sono cambiati e continueremo a lavorare per fornire un’esperienza migliore a tutti i giocatori console e PC.

Q: Avevate detto che ci sarebbero stati dei DLC gratuiti a “inizio 2021”, è cambiato qualcosa? 

A: I DLC sono ancora pianificati, esattamente come fu per The Witcher 3. Tuttavia, abbiamo deciso di dare priorità ai fix e ai miglioramenti. Pubblicheremo i DLC gratuiti successivamente e ne parleremo nei prossimi mesi.

Q: Quando possiamo aspettarci l’aggiornamento per console next-gen di Cyberpunk 2077?

A: Abbiamo pianificato un aggiornamento gratuito per Cyberpunk 2077 su Xbox Series X|S e PlayStation 5 in arrivo quest’anno. Stiamo puntando alla seconda metà dell’anno e pubblicheremo degli aggiornamenti in tal senso quando ci saranno.

Q: State facendo fare gli straordinari al team per le patch?

A: Il team sta lavorando per portare importanti fix al gioco senza alcun obbligo di straordinari. Evitare di fare straordinari su tutti i nostri futuri progetti è una delle nostre priorità assolute.

Q: Quando tornerà il gioco su PlayStation Store? 

A: Stiamo lavorando su fix e aggiornamenti e insieme a Sony per portare Cyberpunk 2077 sul PlayStation Store il prima possibile.

Q: Qual è lo stato dell’iniziativa dei rimborsi?

A: L’iniziativa sta procedendo secondo i piani e abbiamo appena inviato la prima ondata di rimborsi.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi