E3 2020: cancellato l’evento a causa dell’emergenza Coronavirus

Scritto il 11.03.2020
da Giovanni Arestia

Gli organizzatori stanno pensando ad un evento online e a come fare con i rimborsi

Dopo la diffusione di diversi rumor molto attendibili inerenti la cancellazione dell’E3 2020, l’evento videoludico più importante dell’anno, arriva la comunicazione ufficiale dell’ESA (Entertainment Software Association) nonché gli organizzatori dell’evento: l’E3 2020 non si terrà a causa dell’emergenza globale inerente al Coronavirus (Covid-19). Questo il comunicato stampa ufficiale diffuso:

“Dopo un’attenta consultazione con le nostre aziende associate in merito alla salute e alla sicurezza di tutti nel nostro settore – i nostri fan, i nostri dipendenti, i nostri espositori e i nostri partner E3 di lunga data – abbiamo preso la difficile decisione di annullare l’E3 2020, in programma dal 9 all’11 giugno a Los Angeles. A seguito delle crescenti e schiaccianti preoccupazioni per il virus COVID-19, abbiamo ritenuto che questo fosse il modo migliore di procedere durante una situazione globale senza precedenti.

Siamo molto delusi dal fatto che non siamo in grado di organizzare questo evento per i nostri fan e sostenitori. Ma sappiamo che è la decisione giusta in base alle informazioni che abbiamo oggi. Il nostro team contatterà direttamente gli espositori e i partecipanti con informazioni sulla fornitura di rimborsi completi. Stiamo anche esplorando le opzioni con i nostri membri per coordinare un’esperienza online per mostrare annunci e novità del settore nel giugno 2020.

Gli aggiornamenti saranno condivisi su E3Expo.com. Ringraziamo tutti coloro che hanno condiviso le loro opinioni sulla reimmaginazione dell’E3 quest’anno. Non vediamo l’ora di presentarvi l’E3 2021 come un evento reinventato che riunisce i fan, i media e l’industria in una vetrina che celebra l’industria mondiale dei videogiochi.”

Non ci sono ulteriori dettagli riguardanti l’evento online, ma sicuramente saranno diffusi nei prossimi giorni. Speriamo che da qui al 2021 gli organizzatori possano risolvere tutti i problemi di cui sono stati protagonisti negli ultimi mesi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi