Elden Ring – Il ruolo di George R.R. Martin spiegato da Miyazaki

Scritto il 14.06.2019
da Ismaele "Isma92" Mosca
Elden Ring - Il ruolo di George R. R. Martin spiegato da Miyazaki

Non bisogna aspettarsi troppi testi da leggere, bensì una lore simile a Dark Souls e Bloodborne

Intervistato da IGN, Hidetaka Miyazaki ha provato a fare un po’ chiarezza sul ruolo del famoso scrittore, George R.R. Martin, autore delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, all’interno di Elden Ring, il nuovo titolo di From Software annunciato durante la conferenza Microsoft all’E3 2019 (qui il recap).

Elden Ring non sarà un gioco incentrato sulla narrazione esplicita, bensì la racconterà attraverso la lore della produzione, in maniera analoga a Dark Souls e Bloodborne. Il ruolo di Martin consiste quindi nel ricreare la mitologia alla base della nuova opera From Software. Il celebre scrittore non curerà dunque la storia e il director, Miyazaki, ci tiene a precisare che l’esperienza ludica avrebbe limitato le sue potenzialità di narratore, quindi a lui toccherà dar vita alla narrazione ambientale di Elden Ring. Quanto scritto da Martin sarà dunque frammentato nel mondo di gioco e curandone la mitologia potremmo aspettarci un’ambientazione ed un immaginario fortemente legati alla sua creatività. Miyazaki afferma infatti che la lore e la storia del titolo siano influenzate a vicenda. “Grazie alla lore nata dalla penna di Martin, il mondo e i personaggi di Elden Ring avranno maggior profondità e personalità”, queste le parole del director.

Non ci resta dunque che aspettare per vedere cosa le due menti in questione abbiano partorito all’interno di quest’opera. E voi che ne pensate? Vi intriga il metodo di collaborazione tra Hidetaka Miyazaki e George R. R. Martin? Diteci la vostra.

Elden Ring

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi