Fatal Frame: Maiden of Black Water – Il classico per WiiU arriva su PC, Switch, PlayStation e Xbox

Scritto il 16.06.2021
da Andrea Iannone

La serie horror di Koei Tecmo ritorna in vita e sbarca per la prima volta su PC

Quando si parla di serie videoludiche giapponesi a stampo horror, le prime che vengono alla mente del giocatore sono di certo Resident Evil e Silent Hill.

Tuttavia, il panorama horror del sol levante è ben più ampio ed ospita serie che, tuttavia, in occidente non hanno riscosso il giusto successo, come quella di Fatal Frame (conosciuta in Italia come “Project Zero” e in Giappone semplicemente “Zero“)

L’ultimo titolo della su menzionata serie di Koei Tecmo è stato Fatal Frame: Maiden of Black Water (da noi arrivato con il titolo di “Project Zero: Maiden of Black Water“), sbarcato nell’ormai lontano 2014 sulla sfortunata console di Nintendo WiiU ma che sta per tornare sul mercato con una nuova edizione.

Annunciata tramite alla conferenza E3 di Nintendo, la nuova versione di Maiden of Black Water sbarcherà non solo su Switch, ma anche su PC (per la prima volta nella storia della serie) e console Sony e Microsoft.

La storia del titolo resterà invariata e vedrà tre i protagonisti intrappolati sul monte Hikami in cerca di un modo per sopravvivere agli spiriti che lo infestano, sfruttando la “Camera Obscura” per affrontare gli spettri a colpi di fotografie.

Oltre ad un lavoro di rimasterizzazione, la nuova versione del titolo porterà con sé alcune aggiunte quali nuovi costumi e la Photo Mode.

Fatal Frame: Maiden of Black Water uscirà su PC, Nintendo Switch, PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X/S e Xbox One. Al momento non si hanno notizie di una data o di una finestra precisa di lancio, dato che il trailer di annuncio, visionabile qui sotto, riporta un generico 2021 come data di pubblicazione.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi