Jim Ryan – “Supportare PS4? E’ la cosa giusta, abbiamo responsabilità verso la community”

Scritto il 04.12.2020
da Vittorio Pannone
Jim Ryan

Il manager a capo di Sony Interactive Entertainment ribadisce le intenzioni future dell’azienda nipponica nei confronti degli utenti PS4

Dopo le dichiarazioni inerenti al supporto dei titoli cross-gen per i prossimi tre anni, l’amministratore delegato di Sony, Jim Ryan, è tornato a parlare del salto generazionale avvenuto con PS5 e del voler supportare PS4 ancora per lungo tempo.

Intervistato dai colleghi di Edge, Ryan ha ribadito che ci vorrà ancora del tempo prima che PlayStation 5 riesca a far girare al meglio i giochi next-gen, per cui è necessario continuare a offrire supporto a una console come PlayStation 4 che vanta milioni di giocatori in tutto il mondo e una delle più grandi community di sempre.

Ecco le sue dichiarazioni:

Sentiamo di avere una responsabilità nei confronti di una community davvero molto ampia, e l’opportunità di continuare a realizzare giochi PS4 grandiosi finché ve ne sarà la necessità. E penso che sia la cosa giusta da fare, la più razionale. Con PS4 vedremo un protrarsi del supporto che non abbiamo visto con PS3. Ma detto ciò, col passare del tempo, vedremo sempre più enfasi sullo sviluppo per PS5″.

Dalle affermazioni di Ryan emerge la volontà di Sony nel non ripetere lo stesso errore commesso con il passaggio da PS2 a PS3, che segnò un netto strappo fra le due generazioni di console. Con il tempo necessario, però, c’è anche l’intenzione e la necessità di ingranare la marcia maggiormente su next-gen, anche se, come dichiarato dallo stesso Ryan, su PS5 non vedremo titoli esclusivamente di nuova generazione almeno fino al 2022.

In altre recenti interviste, il dirigente di Sony aveva stimato gli anni di durata di PlayStation 5, dichiarando che la nuova ammiraglia è una “console potente come non mai”, che però si è trovata ad affrontare un lancio importante in una situazione particolarmente complessa.

PlayStation 5 è disponibile dal 19 novembre in Italia e in tutta Europa al prezzo di 499.99 euro per la Standard Edition e di 399.99 euro per la Digital Edition.

Fonte: Edge, via Wccftech

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi