Kingdom Hearts – Nessun port in vista su Nintendo Switch

Scritto il 08.09.2020
da Alessandro Bozzi
Kingdom Hearts - Nessun port in vista su Nintendo Switch

Il director Tetsuya Nomura gela le speranze dei fan Nintendo: la saga al momento non è prevista sulla piattaforma ibrida al di fuori di Melody of Memory

A discapito dei molteplici port visti sulla console e di un supporto delle terze parti senza precedenti per una piattaforma della Grande N, Kingdom Hearts: Melody of Memory al momento è l’unico titolo della serie previsto su Nintendo Switch. La conferma, o dovremmo dire la smentita, è avvenuta tramite un’intervista redatta da Nintendo Enthusiast.

Le precedenti raccolte viste su console Sony e su Xbox One sono tra i port più richiesti dai fan Nintendo. Questo bacino di utenza ha precedentemente supportato la saga con i quattro spinoff Chain of Memories, 358/2 Days, Re:Coded e 3D: Dream Drop Distance, ma oltre a queste finestre sulla complessa trama della serie non si è visto nulla.

La chiave è l’hardware

In realtà dei piani di portare i precedenti Kingdom Hearts sulla console c’erano, ma dei problemi con l’hardware hanno impedito al publisher di metterli effettivamente in atto. Come impone la tradizione di ogni mancato supporto delle terze parti, il director Tetsuya Nomura è stato rapido a ricordare quanto in realtà ami Nintendo Switch come piattaforma.

Al di là della Saga di Xehanort, Nomura asserisce che ci sia effettivamente un gioco che intende portare sulla console, senza però sbottonarsi ulteriormente. Abbiamo precedentemente raccolto molte delle altre interviste rilasciate nelle ultime ore in merito a Melody of Memory, e anche lo youtuber Cynical ha riassunto le nuove informazioni (qui sopra).

Quanto è fattibile un Kingdom Hearts classico su Nintendo Switch?

Sono già presenti, nella ricca libreria di Nintendo Switch, dei titoli nati su PlayStation 2. Oltre all’atteso debutto di Devil May Cry sulle piattaforme della Grande N, ricordiamo che anche Mega Man X Legacy Collection 2 presenta due capitoli nati su PS2. La stessa Square-Enix ha ripubblicato Final Fantasy X/X-2 e Final Fantasy XII sulla console, grazie a Virtuos.

Ad ogni modo, ciò che ci rimane dopo quest’intervista è la curiosità in merito al misterioso altro progetto di Tetsuya Nomura previsto su Nintendo Switch. Di quale altro gioco si potrebbe trattare, secondo voi? Vedremo mai un Kingdom Hearts sulla console ibrida? Fateci sapere ogni vostra possibile congettura lasciandoci qui sotto un vostro commento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi