Microsoft – I guadangi della divisione gaming sono cresciuti del 50% rispetto all’anno scorso

Scritto il 28.04.2021
da Andrea Iannone

Merito anche e soprattutto del Game Pass

In queste ore, esattamente come Sony, Microsoft ha annunciato i risultati del terzo quadrimestre dell’anno fiscale 2020 , conclusosi il 31 marzo 2021. Secondo quanto riportato, con il lancio a novembre di Xbox Series X/S, la compagnia ha visto delle entrate superori al 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Le vendite derivanti da titoli e servizi Xbox è aumentato del 34% tra “giochi di terze parti, abbonamenti Xbox Game Pass e titoli fist-party“. La “continua domanda di Xbox Series X/S” ha inoltre portato le vendite hardware ad una crescita del 232%.

Stando alle analisi di Daniel Ahmad, senior analyst di Niko Partners, questo è stato uno dei periodi più floridi per la divisione gaming di Xbox da almeno sei anni. Sebbene la crescita hardware sia stata incredibile, secondo quanto riportato dall’analista “le entrate derivanti da titoli e servizi formano circa l’80% dei guadagni totali della divisione Xbox“.

Un’analisi perfettamente in linea con la strategia adottata da Microsoft, la quale si sta oramai concentrando sempre più sulla creazione di un ecosistema che ruoti intorno ai suoi servizi, in particolare l’Xbox Game Pass.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi