Overwatch e Blackout potrebbero divenire free-to-play quest’anno

Scritto il 04.01.2019
da Giovanni Arestia

Solita analisi campata in aria o seria possibilità?

A quanto pare, il ben noto sparatutto multiplayer di Blizzard Overwatch potrebbe presto diventare un titolo free-to-play nel corso del 2019. A dichiararlo è il sempreverde analista Michael Pachter, da sempre molto ardito nelle sue previsioni circa l’andazzo del mercato.

Secondo Pachter, il passaggio di Overwatch al nuovo modello di gioco dovrebbe avvenire entro il mese di giugno di quest’anno, ossia a tre anni dalla pubblicazione del gioco (su PC, PS4 e Xbox One nel 2015).

L’analista ha inoltre predetto che tutti coloro che hanno pagato per il gioco saranno decisamente scontenti della decisione di trasformare il titolo in un free-to-play (sempre che Blizzard non decida di tenerli a bada con vari tipi di oggetti speciali).

Ma, sempre secondo Pachter, non soltanto Overwatch sarà free-to-play, ma anche la modalità Battle Royale di Call of Duty: Black Ops 4 denominata Blackout. Ovviamente, in questo caso, il cambiamento sarebbe effettuato po’ più avanti, dato che Black Ops 4 sta attualmente vendendo bene secondo le analisi di Activision.

La previsione di Pachter è la seguente:

“Blackout sarà Free-To-Play almeno un mese prima del lancio del Call of Duty del prossimo anno, al fine di promuovere il nuovo gioco”.

Né Blizzard né Activision hanno ancora confermato questi piani, quindi prendete queste analisi come delle semplici congetture. Tuttavia, l’E3 2019 è appena dietro l’angolo e qualcosa di piccante prima dell’evento potrebbe accendere i motori del mercato.

Fonte: ComicBook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi