Phil Spencer – Novità per Xbox Game Pass e lodi a Nintendo

Scritto il 13.08.2020
da Alessandro Bozzi
Phil Spencer - Novità per Xbox Game Pass e lodi a Nintendo

Dopo lo sconforto per Halo Infinite, il carismatico capo della divisione Xbox di Microsoft parla a cuor leggero di Xbox Game Pass e di Nintendo

In mattinata abbiamo raccontato il disappunto di Phil Spencer per il posticipo di Halo Infinite. Le parole di Spencer sono giunte tramite il talk show allestito da Gary Whitta su Animal Crossing: New Horizons. L’ultima puntata del risultante Animal Talking si è però rivelata fonte di altre curiosità, tra un’anticipazione su Xbox Game Pass e una lode a Nintendo.

Semaforo verde

Partiamo da Xbox Game Pass. Sebbene la puntata di Animal Talking non sia al momento ancora visibile in separata sede, la pubblicazione britannica Metro ha riportato le parole di Spencer in merito al servizio di Microsoft. Questo piccolo “assaggio” potrà non saziare particolarmente la fame di informazioni, ma senza dubbio sa come metterci appetito.

Direi che la cosa più positiva per noi, sia con lo showcase di maggio che con quello estivo di luglio, sia stata la maggiore importanza del Game Pass per noi. Abbiamo alcuni annunci… forti e davvero grandiosi, per ciò che sta per arrivare su Game Pass.

Le parole di Phil Spencer fanno eco ad alcuni rumor, sebbene non possiamo commentare in merito a questi ultimi. Per scoprire quale coniglio dalle tinte smeraldo si cela nel cilindro di Spencer, dunque, dovremo attendere ancora un altro po’.

Phil Spencer e Nintendo, rispetto reciproco e stupendo

Concludiamo l’articolo con un meno informativo, ma pur sempre piacevole, schiaffo al concetto di console wars. Spencer non ha mai fatto mistero del rispetto nutrito verso i pionieri dell’industria videoludica, e anche stavolta ha condiviso nello studio virtuale di Gary Whitta tante buone parole nei confronti di Nintendo. Riportiamo la dichiarazione qui sotto.

Il lato più puro di Nintendo è come concepisce i giochi, e come li rende un tutt’uno con l’hardware e la piattaforma per cui sono usciti. Conoscendo i [loro] team di sviluppo abbastanza bene, credo ci sia qualcosa di magico nella loro capacità di creare una ‘esperienza Nintendo’ completa sui loro dispositivi, un tipo di esperienza che sto tenendo ora tra le mani.

Parlo di Animal Crossing. Dallo Switch che lo fa girare al modo in cui si può visitare le isole di altri giocatori… nel business dell’intrattenimento, sai, non c’è sempre la garanzia di successo, e l’elemento sorpresa serve sempre. In questo quelli di Nintendo sono dei maestri, e come ho già detto hanno il miglior pedigree di prime parti. Sono un gioiello che l’industria deve proteggere.

Non sappiamo quante di queste parole siano anche dovute al successo che Nintendo ha garantito ad alcune proprietà Microsoft in Giappone, come Ori and The Blind Forest, Cuphead e Minecraft. Ad ogni modo, la parola ora spetta a voi: cosa pensate degli argomenti toccati durante Animal Talking? Fatecelo sapere qui sotto lasciandoci, come sempre, un vostro commento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi