RAD – Il nuovo gioco dei creatori di Grim Fandango arriverà in estate

Scritto il 21.03.2019
da Giovanni Arestia

Una triste storia, un eroe pronto a non farla ripetere.

Da qualche ora si è concluso il Nintendo Direct e abbiamo avuto la fortuna di ammirare molti giochi, alcuni dei quali mai annunciati prima. Tante novità e alcune anche molto interessanti, tra queste abbiamo potuto scoprire cosa bolle in pentola all’interno della celebre software house Double Fine, guidata dall’iconico Tim Schafer famoso per Grim Fandango e Day of the Tentacle. Il progetto in questione si chiama RAD ed è sviluppato su Unreal Engine. Questo nuovo gioco sarà pubblicato da Bandai Namco e, su Nintendo Switch, arriverà già nell’estate di quest’anno.

Ecco a voi l’interessante trailer di lancio:

Si tratta di un gioco d’azione con visuale isometrica dall’alto che ci metterà al comando di un personaggio capace di cambiare forma e per questo il nome di RAD, ovvero radiazioni. L’ambientazione è quella di un mondo in rovina che è stato distrutto per ben due volte e in quel che resta della Terra si dovrà combattere con mazza, ma anche con elementi frutto delle radiazioni. Ogni mutazione infatti darà accesso a poteri speciali come attacchi ad area, il volo o la generazione di minion pronti a difenderci.

Ecco a voi le prime immagini ufficiali:

“Siamo davvero felici di poter svelare finalmente RAD e la post-post-apocalisse a tutti i fan di BANDAI NAMCO Entertainment nel mondo”, ha dichiarato Hervé Hoerdt, SVP of Digital and Marketing BANDAI NAMCO Entertainment Europe. “RAD è una fantastica aggiunta alla nostra crescente famiglia di giochi sviluppati esternamente al Giappone, grazie a una storia unica, una serie di personaggi interessanti e quel fascino distintivo dei pluriacclamati sviluppatori statunitensi di Double Fine”.

“Il team di Double Fine e BANDAI NAMCO hanno collaborato duramente per ottenere RAD insieme e non vediamo l’ora che le nostre community possano immergersi nelle lande devastate di questa avventura”, ha dichiarato Lee Petty, Project Lead. “Speriamo che i fan apprezzeranno il gioco almeno tanto quanto ci è piaciuto realizzarlo”.

Il gioco sarà disponibile anche su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi