The Last of Us Parte II – Presenti contenuti di natura sessuale?

Scritto il 03.02.2020
da Gennaro Schiavelli
The Last of Us 2

In The Last of Us Parte II potrebbero essercene diversi secondo quanto emerso dalla classificazione ESRB

The Last of Us Parte II è indubbiamente uno dei titoli più attesi di questo 2020 appena iniziato. Dopo aver subito un leggero ritardo su quella che era la sua tabella di marcia, voci di diversa natura sul suo conto si stanno susseguendo a più non posso ed oggi, vanno a toccare quella che dovrebbe essere la sua classificazione ESRB. Lo stesso ente americano infatti, nel classificarlo gli ha affibiato un rating di M/17+ che sta proprio ad indicare come nel titolo vi siano contenuti di natura sessuale. Chiaramente, questi, sono tutta quella serie di rappresentazioni che non espongono in maniera esplicita tali comportamenti quanto piuttosto scene con presenza di nudità parziali o simili.

Ellie

Cosa potrebbe esserci quindi in più, sotto questo aspetto, rispetto al precedente episodio e quale personaggio dovrebbe riguardare? Questo, non ci è dato saperlo e quanto di vero ci sia in tutto ciò è ancora da verificare (al momento), poiché la stessa Naughty Dog non si è ancora espressa a riguardo.

Voi cosa ne pensate di tutta questa faccenda? Crediate possa essere la naturale evoluzione di alcune scene viste già in passato in altri titoli (e che potrebbe dare al gioco Naughty Dog una maturità diversa), oppure no? Fatecelo sapere attraverso i commenti.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi