F1 2019 – Recensione

Ecco il nostro verdetto sul nuovissimo F1 2019

Scritto il 22.07.2019
da Antonio Facchini

Premessa

Voglio informarvi che, da appassionato sia del gioco ma della F1 inteso come motosport, qui siamo di fronte al capitolo più riuscito da parte di Codemasters.

Infatti F1 2019 ha avuto una delle migliori campagne di lancio che io possa ricordare. E per dire ciò dobbiamo analizzare diversi fattori positivi. Primo punto è che la stessa  Codemasters annunciò che il gioco sarebbe arrivato con due mesi di anticipo rispetto alle uscite degli anni scorsi (quasi sempre verso agosto o settembre), poi l’introduzione  della F2 inclusa così come una modalità, l’espansione  Senna vs Prost, auto multiplayer personalizzabili e una vera e propria storia in modalità carriera che inizia in F2 e costruisce rivalità in F1. Insomma, tutti ingredienti favorevoli ad un capitolo senza precedenti.

Tutte queste nuove funzionalità sono dovute grazie ad anni d’esperienza di Codematers sul franchise. F1 2019, ha infatti avuto il ciclo di sviluppo più lungo di qualsiasi altro loro prodotto.

“Il tempo di sviluppo extra ha permesso al team di migliorare e aggiungere diverse nuove funzionalità”, ha affermato Lee Mather, direttore del gioco F1 2019 di Codemasters. E continua “L’aggiunta di F2, completa delle loro regole e dei weekend di gara unici, darà agli appassionati di corse una nuova esperienza e siamo particolarmente orgogliosi del risultato visivo di piste chiave tra cui Monaco e Bahrain, con effetti di illuminazione notturna completamente nuovi. La data di rilascio anticipata consentirà ai nostri fan di sviluppare le proprie rivalità due mesi prima rispetto alle stagioni precedenti”.

In effetti, oltre alle funzioni aggiunte, il design grafico è d’avvero incredibile e realistico e i giochi di luci, specialmente nei circuiti notturni, sono un vero e proprio spettacolo per gli occhi.

Gameplay

È ovvio che, quando ci avviciniamo a questi titoli, quello che vogliamo sia un’esperienza che più si avvicini ad una simulazione completa, non solo nella realizzazione tecnica dei circuiti o delle monoposto, ma soprattutto della “fisica” delle vetture e la loro reattività in pista. In Codematers si stanno impegnando già da diversi anni per questo, soprattutto per migliorare l’esperienza di guida in tutti i complessi aspetti tecnici delle vetture di F1.

Non spaventatevi se non amate la simulazione al 100% e preferite un’esperienza più arcade, infatti il gioco vi dà comunque la possibilità di settare molti aiuti per rendervi la vita più semplice e giocando in maniera del tutto spensierata, senza dover tenere sotto controllo quei parametri fondamentali durante la fase di set-up, le prove per ottimizzare al meglio le prestazioni della vostra vettura, nonché durante la gara, dove bisogna tener conto dell’usura delle gomme, la gestione del carburante, il “passo”, la ricarica dell’ERS e così via.

Insomma, saltare in una F1 in prima fila per una cronometro o un Gran Premio è un sogno per chi ama questo sport. Le versioni precedenti della serie avevano una grande mancanza di carico aerodinamico in base al risultato previsto o di un cambio di regolazione fuori stagione per l’ala anteriore. Poiché i team di F1 erano in grado di aggirare questo problema e generare ancora una quantità ridicola di grip front-end, Codemasters ha rielaborato il modello e ha reso queste auto ancora più piacevoli da guidare. Se doveste scegliere team come la Renault, Williams, Hass, ovvero di categoria “minore”, risulteranno  ancora difficili da controllare e richiedono un angolo di ala leggermente maggiore per portare la velocità attraverso gli angoli, ma la Mercedes, la Ferrari e la Red Bull saranno una gioia assoluta da guidare.

L’intelligenza artificiale è più marcata in F1 2019 rispetto a prima. È in grado di gestire meglio le gare tra uno stint e un altro. Anche la guida in gara sarà “reale”: le vetture gestite dalla IA cercheranno sempre di trovare la traiettoria migliore, chiaramente, ma quest’anno, o almeno da quello che abbiamo notato, è che se superiamo un avversario in una curva internamente e la vettura si “rende conto” che ormai è spacciata, non vi barricherà la strada, ma lascerà aperto il percorso nella curva, senza crearvi danni, né a voi né tantomeno a loro stessi.

Un grande lavoro è stato fatto sulle auto classiche; sono eccezionali come le versioni precedenti, ognuna delle quali presenta sfide e punti di forza unici. Le auto F2 sono una versione attenuata delle auto di F1, con meno carico aerodinamico e potenza; sono più selvagge in accelerazione. L’esperienza in pista è un passo avanti rispetto a F1 2018 e ciò si intravede fin da subito e si “tocca”.

F1 2019 screenshot

Modalità carriera

Questo è il posto in cui Codemasters ha fatto il più grande passo avanti. Se lo desiderate, potete saltare la sezione F2 della carriera, ma vi consiglio vivamente di godervi l’esperienza completa. Non solo le macchine F2 sono una sfida immensamente divertente da guidare, ma la storia che hanno messo in atto funziona davvero bene. Si inizia con il Gran Premio di Spagna, dove un turbo glitch ti fa perdere le posizioni e ti ritroverai nella bagarre nel gruppo e ci viene data l’opzione di seguire gli ordini di squadra e agevolare il proprio compagno di squadra, Lukas Weber, o cercare di abbattere il rivale, Devon Butler. Ciò che scegliamo impatterà la rivalità e i rapporti con il rivale o con il compagno di squadra.

Il secondo scenario vede il giocatore e Devon venire alle mani in Austria, costringendoci ai box per una nuova ala anteriore e un po ‘di gomma fresca. Prendiamo il controllo mentre usciamo dai box e facciamo una manciata di giri per risalire il più possibile di posizione. La parte finale della F2 è una gara completa attorno ad Abu Dhabi. Finiti davanti a Devon nei punti, siamo campioni F2; se no rivendicherà il titolo.

Nuove parti aggiunte: eSport

Il portale di esports nel menu principale è un ottimo modo per mostrare il pinnacolo competitivo dei giochi di F1, mentre i menu, nel complesso, sono molto più facili da usare e accessibili. Lo showroom è un bel tocco di classe per vedere le auto in tutto il loro splendore.

Anche gli eventi hanno ricevuto un miglioramento in positivo con gare settimanali che affronterete con la vostra auto multiplayer e danno la possibilità di realizzare programmi di allenamento, qualificarsi e poi gareggiare. Potete ricevere Punti Competizione per sbloccare ulteriori opzioni di personalizzazione e trofei da mostrare sulla propria Super Licenza. I campionati online vi aiuteranno a gareggiare in modo più competitivo con i vostri amici, con amministratori in grado di applicare penalità sulla griglia e modificare i risultati mentre i giocatori ottengono una valutazione di presenze in modo da poter vedere chi sono i membri del campionato affidabili. (veramente utile per chi compete online).

F1 2019 wallpaper

Valutazione di TopGamer
F1 2019 è un eccellente passo in avanti nel franchise di Codemasters. La capacità del titolo di vedere trasferimenti di piloti, grandi battaglie e rivalità antagoniste e un'esperienza di guida eccezionale, rende questo gioco un successo indiscutibile. Graficamente superbo (le gare notturne sono una goduria).  Codemasters è stata estremamente proattiva nel migliorare tutto, quest'anno. F1 2019 è spettacolare e per gli amanti del genere si rivela sicuramente un MUST.
PRO
  • Grafica, specie nelle gare notturne
  • Guidabilità eccezionale
  • Menu più immediati
  • Carriera
CONTRO
  • Esport, bisogna capire bene questa nuova versione
  • Un maggiore sforzo per la F2 non avrebbe guastato
9/10
VOTAZIONE
Valutazione lettori
5,00/5
1 voti
Vota tu
1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 5
Loading...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi