Marvel’s Spider-Man – Recensione

Dopo i fumetti e il cinema, Spider-man balza dentro le console… e che balzo! Premetto che il sottoscritto legge i fumetti di Spider-Man da quando ha imparato a leggere e videogiocare alla tenera età di quattro anni. Quindi, è stato difficile accantonare i sentimenti per rendere la recensione il più professionale e oggettiva possibile, ma… […]

Scritto il 10.09.2018
da Antonio Facchini
Marvel'S Spider-Man - Recensione

Dopo i fumetti e il cinema, Spider-man balza dentro le console… e che balzo!

Premetto che il sottoscritto legge i fumetti di Spider-Man da quando ha imparato a leggere e videogiocare alla tenera età di quattro anni. Quindi, è stato difficile accantonare i sentimenti per rendere la recensione il più professionale e oggettiva possibile, ma…

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità

Spider-Man Comics ha oltre cinquant’anni; per essere precisi, la prima apparizione risale al 1962. Nato dalla mente geniale di Stan Lee e dalle matite di Steve DitkoSpider-Man fu pubblicato per la prima volta sulla rivista Amazing Fantasy riscontrando un enorme successo e la scalata verso la conquista del grande pubblico fu breve; diventando, fino ad oggi, icona in assoluto del mondo dei supereroi.

La storia di Marvel’s Spider-Man inizia con un Peter Parker giovane e già “abituato” alla sua tuta lanciaragnatele. Vive con difficoltà economiche non indifferenti nella grande Manhattan, sopravvivendo in quella giungla di grattacieli, con piccoli lavori ed altrettante ambizioni. Vi troverete a vestire i panni del giovane Peter, passando da una “dondolata” tra i grattacieli di New York, alle visite dell’immancabile e sempre premurosa Zia May, al lavoro tra i laboratori del Dottor Octavius sino a giungere all’appassionante storia di odio-amore con la giovane Mary Jane (MJ).  

Marvel's Spider-Man PS4

Dopo i vostri doveri nella vita da civile, nei panni di Spider-Man vi troverete ad affrontare una minaccia che mette in pericolo New York: un potente virus capace di sterminare tutti i cittadini della grande Mela. Dietro a questo perfido gesto, si nascondono i nemici numeri uno dell’amichevole “Ragnetto” di quartiere e non mancheranno colpi di scena e malefatte anche dai cosiddetti “amici”.

Una Manhattan più viva che mai

Da un punto di vista prettamente grafico, Marvel’s Spider-Man è una vera e propria delizia per gli occhi. I ragazzi di Insomniac hanno fatto un lavoro eccellente, prima di tutto sulla realizzazione dei personaggi, bellissimi nei loro particolari. I vari costumi dell’eroe che mano a mano sbloccherete, sono stati rappresentati con meticolosa precisione, sia quelli “classici” sia quelli  indossati da Peter in quasi cinquant’anni di onorato servizio. I volti dei personaggi sono estremamente curati, mostrando con eleganza i vari stati d’animo attraverso disparate espressioni facciali. Questo lascia trasparire l’ottimo lavoro svolto per le animazioni.

Ma il vero fiore all’occhiello di Marvel’s Spider-Man dal punto di vista tecnico è sicuramente New York, rappresentata quasi in maniera maniacale per i tanti dettagli su schermo. Oltre alla grande suggestione di arrampicarvi in cima all’Empire State Building durante un tramonto, avrete la possibilità di visitare luoghi storici e realmente esistenti della città.

Marvel's Spider-Man PS$ ManhattanMarvel's Spider-Man PS4 Primo Piano Uomo-Ragno

I “cattivi”, graficamente, così come tutto il gioco, sono riproposti con cura nei dettagli e con costumi veramente strepitosi, dando modernità e spettacolarità in un gioco che dello show fa la sua essenza.

La miglior trasposizione videoludica di Spider-Man mai realizzata

Con questo capitolo, Spider-Man, finalmente, entra di diritto nel parco titoli con ambientazione supereroistica in chiave e veste moderna. Insomniac ha voluto ricalcare le orme delle già pluripremiate saghe analoghe di successo, una su tutte quella dedicata ai Batman della serie Arkham di Rocksteady. Non si discosta molto da quelle dinamiche. Guideremo il nostro arrampicamuri con visuale in terza persona tra i grattacieli di Manhattan e, mentre seguiremo le missioni primarie del gioco, potremo soffermarci per sventare rapine, spaccio di droga  e attacchi terroristici contro soldati capeggiati dai nostri nemici. Oltre alle missioni primarie e secondarie, sono presenti altre tipologie delle stesse che fungono da contorno e vi permetteranno, oltre che a livellare il vostro personaggio, anche di sbloccare costumi o gadget speciali.

Marvel's Spider-Man nice shot

I combattimenti hanno indubbiamente ed inevitabilmente punti di assoluta spettacolarità. Durante questi ultimi la velocità e la tecnica dovranno essere la vostra chiave se volete uscirne vittoriosi.

Avrete a disposizione i sensi di ragno, i quali vi avviseranno quando starete per ricevere un colpo. Sarete voi, con la velocità d’istinto e grazie anche alle potenzialità del personaggio, ad evitare attacchi che vi faranno perdere energie vitali. Non mancano, chiaramente, le combo da poter eseguire contro gli spietati avversari. Il contrattacco è fondamentale in alcune circostanze e i gadget che avrete a disposizione vi serviranno come l’acqua nel deserto per vincere determinate battaglie. Molto efficace il combattimento aereo che in alcune situazioni si rivela un ottimo modo per superare delle azzuffate pericolose.

I cattivoni dell’universo Spider-Man

In Marvel’s Spider-Man non potevano mancare di certo gli arcinemici e i rivali storici del’Uomo-Ragno. Dovrete affrontare “solo” alcuni della lunga lista degli antagonisti del brand in più di cinquant’anni di carriera.

Per non fare spoiler, ve ne anticipo solo due: il mitico Avvoltoio e Negative. Il combattimento contro i boss saranno spettacolari  da un punto di vista scenografico e ardui in determinati momenti dove l’interattività con l’ambienta diventa praticamente fondamentale. Peccato solo che, spettacolarità a parte, tutte le boss battle risultino un pochino troppo semplici e mai particolarmente coinvolgenti da un mero discorso videoludico, non offrendo vere e proprie trovate originali o di spessore. Tutto sommato, però, svolgono con stile il loro compito, appagando senz’altro il videogiocatore.

Marvel's Spider-Man Boss

Parlando invece di durata, se andate dritti come un treno seguendo solo la missione primaria, parliamo di 16-18 ore di gioco. Se volete invece “platinarlo”, occorrono nel complesso dalle 40 alle 50 ore.

Avendolo giocato con PS4 versione D1, non ho incontrato un solo calo di frame; molto stabile e fluido. Anche gli intermezzi frenetici durante i combattimenti risulteranno veloci e senza intoppi. Da questo punto di vista, gran lavoro da parte di Insomniac.

Sony e Marvel non hanno badato a spese in fatto di marketing e pubblicità, spostando l’attenzione del gamer completamente sul gioco. Il colosso giapponese è sempre stato maestro nel vendere i propri prodotti ed è riuscito a portare la community a livelli di hype incredibili. Insomma, Sony le sue esclusive, oltre ai prodotti di livello eccezionale, sa proprio come venderle.

Valutazione di TopGamer
Marvel's Spider-Man getta solide basi per una serie di capitoli futuri, grazie alla moltitudine di nemici spettacolari che ha a "disposizione" il ragnetto.

Non ci sono modalità nuove o che stravolgono il mondo dei videogiochi all'interno della trasposizione videoludica dedicata all'amichevole Uomo-Ragno di quartiere. Insomniac ha deciso di creare un videogioco per "tutti": spensierato, spettacolare, di grande impatto scenografico.

Tutto quello che deve fare in futuro, è toccare le corde della longevità e delle boss fight, forse uniche piccole pecche per un gioco comunque impressionante, nel complesso.
PRO
  • Grafica spettacolare; New York è un piacere per gli occhi
  • Volteggiare con la tela è un sogno da bambino
  • Framerate solido e fluidissimo
  • Moltissime missioni secondarie
CONTRO
  • Si poteva fare molto di più per le boss fight
  • Longevità della quest principale non troppo corposa
8.5/10
VOTAZIONE
Valutazione lettori
4,43/5
7 voti
Vota tu
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi