Nier: Automata DLC 3C3C1D119440927 – Recensione

Poco prima dell’uscita del gioco, Platinum Games dichiarò che non ci sarebbero stati DLC, causa scarso budget… Un mese dopo eccoci qua a recensire il primo DLC di Nier: Automata. Francamente non avevo delle aspettative altissime per questo DLC, dato che molto probabilmente i tempi di produzione sono stati strettissimi, e partire senza aspettative è […]

Scritto il 05.05.2017
da 6@dmin

Poco prima dell’uscita del gioco, Platinum Games dichiarò che non ci sarebbero stati DLC, causa
scarso budget… Un mese dopo eccoci qua a recensire il primo DLC di Nier: Automata.

Francamente non avevo delle aspettative altissime per questo
DLC, dato che molto probabilmente i tempi di produzione sono stati
strettissimi, e partire senza aspettative è sempre una buona cosa perché rende
molto più complicato rimanere delusi. Taglio la testa al toro, i 14€ non
valgono il prezzo del biglietto, ma andiamo con ordine.

Risultati immagini per nier automata dlc

Una teoria sugli
ascensori inaccessibili

Chi ha giocato il titolo quasi sicuramente si sarà imbattuto
in alcuni strani ascensori inaccessibili, non essendoci file che diano
suggerimenti riguardo al loro contenuto rappresentavano uno dei principali
misteri di tutto il gioco. A parer mio, quegli ascensori non avevano uno scopo ben
preciso durante il loro concepimento, tranne l’essere adattati a più scopi in
base alle vendite del titolo; il destino ha voluto che racchiudessero delle
arene (identiche a quella sbloccabile a fine gioco). Sono tre in totale, una “standard”
e due con regolamenti atipici (dirò solo l’essenziale, senza spoilerarvi
nulla).

Trama Bilanciamento e
ricompense

Fortunatamente, seguono un filo logico queste arene, la loro
presenza verrà motivata proseguendo nel DLC, colmando in un colpo di scena ben
riuscito (non mi riferisco al combattimento con i CEO che conosciamo tutti).
Tuttavia non aspettatevi grandissime aggiunte all’universo del gioco, si
tratterà di una “storia” a sé stante. Le arene si struttureranno tutte in
sequenziali sfide, ovviamente ogni successiva sfida alzerà il livello
consigliato per partecipare, l’ultima consiglierà di essere almeno al livello
80 (ci saranno anche delle opzionali con livello consigliato 99). Purtroppo la difficoltà non è stata bilanciata
bene, se avrete un pg sopra al 90 le sfide non opzionali saranno tutte molto
fattibili
(tranne una dove sarà necessaria un po’ di tattica), viceversa le
sfide opzionali di livello 99 saranno veramente difficili e destinate a pochi:
ad esempio nella sfida dell’arena “con regolamento standard” gli avversari
saranno al livello 130, questo comporterà che verrete one-shottati qualsiasi
chip sceglierete di utilizzare, si poteva fare di meglio.
Le ricompense sono buone, oltre agli oggetti estetici, provenienti dal capitolo
precedente, che oramai tutti conoscete (più qualche aggiunta), verrà offerto un
ottimo bottino in termini di chip e materiali.
Per quanto riguarda la battaglia contro i CEO: è simpatica, però lo sarebbe
stata molto di più se già tutto il mondo non ne fosse stato a conoscenza. La
battaglia non è difficile se si è ad un livello alto (over 90), sarà uno
scontro molto veloce (sotto i 5 minuti) che vi strapperà un sorriso (anche per
gli oggetti che vi dropperanno).

Critiche, elogi e
conclusioni

Concordo con la scelta di non poter utilizzare oggetti
durante le battaglie nell’arena; avrebbe reso il tutto veramente una
passeggiata. L’accesso al DLC è molto semplice (basterà leggere un messaggio
che vi verrà segnalato) ed è stato gestito in maniera intelligente per coloro
che partiranno da zero, infatti dovrete terminare il gioco (con un certo
finale) affinché vi giunga il messaggio che sbloccherà l’arena.
E’ un peccato che non ci siano punti di
salvataggio dentro le arene, sia chiaro quelli comuni non sono a chilometri di
distanza, ma resta una scelta scomoda per il giocatore.
Il prezzo di lancio è leggermente eccessivo, 5€ meno sarebbero stati il suo;
però esco divertito da questo contenuto perché, oltre all’emozionante fase
finale, è stato un buon motivo per riprendere in mano questo fantastico gioco. 

Valutazione lettori
4,00/5
1 voti
Vota tu
1 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 5
Loading...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi