Ritual: Crown of Horns – Recensione

Le orde demoniache invadono il vecchio West!

Scritto il 16.11.2019
da Antonio Facchini

Ritual: Crown of Horns è un titolo indie sviluppato dai ragazzi di Draw Distance. Il titolo che ci troviamo davanti non ha particolari pretese e il suo gameplay rientra in un range ristretto di giochi. Tuttavia, se ci soffermiamo puramente sui fattori principali e basilari che un videogioco deve necessariamente avere per poter essere appetibile al grande pubblico, apprendiamo che Ritual: Crown of Horns, non è poi così riuscito. Chiaramente, però, non è tutto da buttare, quindi mettevi comodi e scopritelo insieme a noi.

L’anello debole

In Ritual: Crown of Horns prenderemo le redini di Daniel Goodchild, un pistolero e cacciatore di taglie che viene mandato ad uccidere una strega. Ella, purtroppo, è circondata da nemici, i quali colpiranno a morte il nostro avatar virtuale. Toccherà quindi alla strega, il nostro bersaglio, salvarci la vita. Nasce così un’intesa di sopravvivenza: se lei dovesse morire, morirebbe anche il nostro cowboy. Il nostro compito, a questo punto, sarà quello di sconfiggere il Culto del Corno.

Il pezzo forte della produzione

Ritual: Crown of Horns è un titolo esclusivamente single-player caratterizzato da una visuale dall’alto che ci ha ricordato quella di Hotline Miami. Comunque, bando alle ciance, il gameplay ci vedrà impegnati a massacrare decine di demoni, talvolta capaci di metterci in difficoltà. A tal proposito ci vengono in soccorso le pistole del protagonista, utilizzabili singolarmente o contemporaneamente. Non sempre la scelta di usarle entrambe sarà la vincente, poiché la gestione della mira diventerà complicata, finendo per preferire l’utilizzo singolo.

Le affollate orde ed il sistema di mira ballerino non saranno le nostre uniche preoccupazioni. Infatti, ciascun incarico ha un timer che varia dai 5 ai 7 minuti, all’interno dei quali dovremo completare la missione.

Una veste grafica appagante

Il comparto tecnico di Ritual: Crown of Horns non ha molte pretese, ma riesce sempre ad appagare i nostri occhi. Senza ombra di dubbio, il merito è degli scenari, variegati e numerosi. Certo, non aspettatevi Red Dead Redemption 2, ma nemmeno una produzione incapace di appagare i nostri occhi.

Unica nota dolente è che in certi momenti le situazioni saranno molto caotiche, (a causa soprattutto delle orde), finendo per disorientare l’utente, il quale farà fatica ad individuare il protagonista a schermo.

Longevità e personalizzazione

L’avventura si attesta sulle 5/7 ore, ma ne saranno richieste almeno un paio in più per completare tutto. Durante la campagna, infatti, avrete modo di affrontare le mappe affrontate in precedenza con delle sfide extra, le quali prolungano la longevità del titolo.

Altro elemento di rilievo è la personalizzazione del personaggio, che pur non essendo molto sfaccettata, rimane lodevole per una produzione indipendente. Completano il quadro una serie di archetipi tipici del Western – accessibili progredendo nella storia – e le magie,utilissime per affrontare i demoni.

Concludiamo la nostra disamina con una nota dolente, ossia la difficoltà, che in più di un’occasione abbiamo trovato piuttosto sbilanciata.

Valutazione di TopGamer
Ritual: Crown of Horns è caratterizzato da una narrativa che a lungo andare sfianca la nostra pazienza e curiosità, risultando scontata. Fortunatamente, però, c'è un gameplay riuscito, il quale diverrà l'unica vera motivazione per arrivare ai titoli di coda.

Considerando il genere di appartenenza e la sua natura indipendente è un titolo che, qualora trovaste ad un buon prezzo, vi consigliamo di provare.
PRO
  • Il gameplay
  • Personalizzazione del personaggio
  • longevità
CONTRO
  • Narrativa
  • Comandi legnosi
7/10
VOTAZIONE
Valutazione lettori
3,00/5
1 voti
Vota tu
1 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 5
Loading...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi