Cinema – Non Odiare debutta la primo posto

Il film italiano che ha incassato di più al Box Office nella settimana dal 7 al 13 settembre è Non Odiare, seguito da Le sorelle Macaluso e Volevo Nascondermi Debutta nelle sale il 10 settembre con Notorious Pictures dopo essere stato presentato con successo alla Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia il film con Alessandro Gassmann. Non Odiare di Mauro Mancini […]

Scritto il 14.09.2020
da Corrado Drago

Il film italiano che ha incassato di più al Box Office nella settimana dal 7 al 13 settembre è Non Odiare, seguito da Le sorelle Macaluso e Volevo Nascondermi

Debutta nelle sale il 10 settembre con Notorious Pictures dopo essere stato presentato con successo alla Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia il film con Alessandro Gassmann. Non Odiare di Mauro Mancini conquista anche il pubblico oltre al festival, con € 117.792 e 19.173 presenze in sala. È il film made in Italy che ha incassato di più nella settimana dal 7 al 13 settembre 2020.

Non odiare è un film del 2020 diretto da Mauro Mancini, al suo esordio alla regia di un lungometraggio.

Il film, con protagonisti Alessandro GassmannSara Serraiocco e Luka Zunic, è ispirato ad un fatto di cronaca accaduto in Germania.

Trama:

“Simone Segre è uno stimato chirurgo di origine ebraica, figlio di un superstite dell’Olocausto, che conduce una vita tranquilla nel Borgo Teresiano di Trieste. Un giorno si trova a soccorrere per strada un uomo, vittima di un incidente stradale, ma, una volta scoperta sul petto di quest’ultimo tatuata una svastica, decide di non prestargli soccorso. L’uomo muore senza che nessun altro assista all’accaduto. Roso dai sensi di colpa, Simone finisce per rintracciare la famiglia dell’uomo, composta dalla figlia maggiore Marica, il piccolo Paolo e l’adolescente Marcello, un fervente neonazista.”

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi