MCU – Mark Ruffalo e James Gunn difendono Chris Pratt

L’amico e collega di Chris Pratt, Mark Ruffalo e il regista che l’ha diretto nei Guardiani della Galassia Ecco una polemica social che non avevamo seguito molto, convinti che sarebbe sfumata ma che invece è tornata al centro dell’attenzione. È ormai un po’ di tempo che il povero Chris Pratt viene massacrato sui vari social e definito “il peggior Chris”, […]

Scritto il 21.10.2020
da Corrado Drago

L’amico e collega di Chris Pratt, Mark Ruffalo e il regista che l’ha diretto nei Guardiani della Galassia

Ecco una polemica social che non avevamo seguito molto, convinti che sarebbe sfumata ma che invece è tornata al centro dell’attenzione. È ormai un po’ di tempo che il povero Chris Pratt viene massacrato sui vari social e definito “il peggior Chris”, in un tris che comprende Chris Hemsworth e Chris Evans. I motivi sono svariati, principalmente hanno a che fare col (legittimo) credo religioso dell’attore, col suo recente divorzio e con un post in cui invitava con molto spirito a votare ai People’s Choice Awards per Onward, a cui ha prestato la voce, facendo riferimento ironico ai continui appelli delle celebrity hollywoodiane a votare (ovviamente non per Trump).

Proprio per questo motivo Chris Pratt è stato oggetto di pesanti critiche, in particolare su Twitter, e in sua difesa sono intervenuti alcuni colleghi del franchise come Robert Downey Jr. e Mark Ruffalo, che pubblicamente hanno speso diverse parole nei confronti della star di Guardiani della Galassia.

“Che mondo… Coloro che sono senza peccato stanno tirando pietre a mio fratello, Chris Pratt… Un vero cristiano che vive secondo i suoi principi e non ha mai mostrato nient’altro che positività e gratitudine… E fa parte di una famiglia che lascia spazio ai discorsi sui diritti civili e insiste sul servizio come principale valore. Se ce l’avete con Chris vi suggerisco un’idea. Cancellate i vostri account social, analizzate i vostri difetti caratteriali, lavorateci su, poi celebrate la vostra umanità…” ha scritto Downey Jr. sul suo account Instagram.
A fargli eco è Mark Ruffalo:“Ascoltate, Chris Pratt è un uomo solido. Lo conosco personalmente, e invece di alimentare calunnie guardo come vive la sua vita. La sua scelta è non esprimere le sue idee politiche. Concentriamoci sul premio, amici. Adesso siamo così vicini”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi