Oscars 2019 – Tutti i vincitori della 91° edizione

And The Oscar goes to… Durante la notte italiana a Los Angeles si è svolta la 91° edizione dei premi Oscar. La cerimonia degli Oscars 2019 si è aperta con l’esibizione dei Queen sul palco del Dolby Theatre,  e Rami Malek grazie all’interpretazione di Freddie Mercury ha vinto la statuetta come miglior protagonista maschile, il premio […]

Scritto il 25.02.2019
da Fabio Corsini
Oscars

And The Oscar goes to…

Durante la notte italiana a Los Angeles si è svolta la 91° edizione dei premi Oscar. La cerimonia degli Oscars 2019 si è aperta con l’esibizione dei Queen sul palco del Dolby Theatre,  e Rami Malek grazie all’interpretazione di Freddie Mercury ha vinto la statuetta come miglior protagonista maschile, il premio come migliore attrice è andato a Olivia Colman per il suo ruolo nel film La favorita, Alfonso Cuarón ha vinto il premio per la miglior regia con Roma, infine il titolo più ambito è andato a Green Book che si è aggiudicato la statuetta come miglior film.

Oscars

Eccovi nel dettaglio tutte le candidature e i vincitori:

Miglior film

A Star is Born
BlacKkKlansman
Black Panther
Bohemian Rhapsody
La favorita
Green Book – Winner
Roma
Vice

Miglior regia

Adam McKay, Vice
Alfonso Cuarón, Roma – Winner
Pawel Pawlikowski, Cold War
Spike Lee, BlacKkKlansman
Yorgos Lanthimos, La favorita

Miglior attore protagonista

Bradley Cooper, A Star Is Born
Christian Bale, Vice
Rami Malek, Bohemian Rhapsody  – Winner
Viggo Mortensen, Green Book
Willem Dafoe, Sulla soglia dell’eternità

Miglior attrice protagonista

Glenn Close, The Wife
Lady Gaga, A Star Is Born
Melissa McCarthy, Can You Ever Forgive Me?
Olivia Colman, La favorita – Winner
Yalitza Aparicio, Roma

Miglior film d’animazione

Gli Incredibili 2
Isola dei Cani
Mirai
Ralph Spacca Internet
Spider-Man: Into the Spider-Verse – Winner

Miglior documentario

Free Solo  – Winner
Hale County this morning, this evening
Minding the gap
Of fathers and sons
RBG

Miglior film straniero

Germania, Never Look Away
Giappone, Shoplifters
Libano, Capernaum
Messico, Roma – Winner
Polonia, Cold War

Miglior sceneggiatura originale

First Reformed
Green Book  – Winner
La favorita
Roma
Vice

Miglior cortometraggio documentario

Black Sheep
End Game
Lifeboat
A night at the garden
Period. End of sentence – Winner

Miglior canzone

“All The Stars”, Black Panther
“I’ll Fight”, RBG
“Shallow”, A Star is Born – Winner
“The Place Where Lost Things Go”, Il ritorno di Mary Poppins
“When A Cowboy Trades His Spurs For Wings”, La ballata di Buster Scruggs

Miglior sceneggiatura non originale

Spike Lee, BlacKkKlansman – Winner
Joel e Ethan Coen, La ballata di Buster Scruggs
Nicole Holofcener e Jeff Witty, Can you ever forgive me?
Barry Jenkins, Se la strada potesse parlare
Eric Roth, Bradley Cooper, Will Fetters, A Star is born

Miglior trucco e acconciature

Border
Maria Regina di Scozia
Vic – Winner

Migliore scenografia

Black Panther
La favorita
First Man
Il ritorno di Mary Poppins
Roma

Miglior effetti speciali (“visual effects”)

Avengers: Infinity War
Cristopher Robin
First Man – Winner
Ready Player One
Solo: A Star Wars Story

Miglior fotografia

Cold War
La favorita
Never look away
Roma – Winner
A Star is Born

Miglior attore non protagonista

Adam Driver, BlacKkKlansman
Mahershala Ali, Green Book – Winner
Richard E. Grant, Can You Ever Forgive Me?
Sam Elliott, A Star Is Born
Sam Rockwell, Vice

Miglior attrice non protagonista

Amy Adams, Vice
Emma Stone, La favorita
Regina King, Se la strada potesse parlare – Winner
Rachel Weisz, La favorita
Marina de Tavira, Roma

Migliori costumi

La ballata di Buster Scruggs
Black Panther – Winner
La Favorita
Il ritorno di Mary Poppins
Maria Regina di Scozia

Miglior montaggio

BlacKkKlansman
Bohemian Rhapsody – Winner
Green Book
La favorita
Vice

Miglior colonna sonora originale

Black Panther – Winner
BlacKkKlansman
Se la strada potesse parlare
L’isola dei cani
Il ritorno di Mary Poppins

Miglior cortometraggio di animazione

Animal Behaviour
Bao – Winner
Late Afternoon
One small step
Weekends

Miglior cortometraggio

Detainment
Fauve
Mother
Marguerite
Skin – Winner

Miglior sonoro (“sound editing”)

Black Panther
Bohemian Rhapsody – Winner
First Man
A quiet place
Roma

Miglior montaggio sonoro (“sound mixing”)

Black Panther
A Star is Born
Bohemian Rhapsody – Winner
First Man
Roma

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi