Ritorno al futuro – 12 Novembre 1955, il fulmine che riportò Marty McFly nel 1985

Grande Giove! Era la sera del 12 Novembre 1955, alle 22:04 un fulmine colpì la torre dell’orologio della Courthouse nella cittadina di Hill Valley, California, fermando le lancette dell’orologio  e fornendo energia sufficiente per raggiungere 1.21 gigowatt necessari per riportare Marty McFly nel 1985. Possiamo dire che è una data “storica” per gli amanti del […]

Scritto il 12.11.2019
da Antonio Facchini

Grande Giove!

Era la sera del 12 Novembre 1955, alle 22:04 un fulmine colpì la torre dell’orologio della Courthouse nella cittadina di Hill Valley, California, fermando le lancette dell’orologio  e fornendo energia sufficiente per raggiungere 1.21 gigowatt necessari per riportare Marty McFly nel 1985.

Possiamo dire che è una data “storica” per gli amanti del fulm cult uscito nel 1985 e diretto da Robert Zemeckis.

Alzi la mano chi non ha mai visto un episodio della saga Ritorno al futuro di Robert Zemeckis, la trilogia degli anni Ottanta che oggi è diventata un cult per i geek di mezzo mondo. Sceneggiatura divertente, scritta alla perfezione, due protagonisti d’eccellenza come Marty McFly (Michael J. Fox) e Doc Brown (Christopher Lloyd) che viaggiano nel tempo grazie a una macchina, la DeLorean volante

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi